19 aprile 2019 | 14:47
You are here:  / Divertimento / Senza categoria / Parchi divertimento [ I Migliori del 2015 ]
.parchi divertimento

Parchi divertimento [ I Migliori del 2015 ]

La classifica di oggi è dedicata ai migliori dieci parchi divertimento del mondo.

Sole, mare e tintarelle; scampagnate, aria fresca e buon cibo, ma anche acquascivoli, giostre da capogiro e meravigliose coreografie teatrali (e non solo!). I parchi divertimento non sono semplici mete d’intrattenimento, ma anche un pretesto per tornare bambini, e chi non vorrebbe tornarci anche solo per un giorno?

I MIGLIORI PARCHI DIVERTIMENTO DEL MONDO

Magic Kingdom

“Il luogo più magico sulla Terra”, recita lo slogan. Inaugurato il 1° ottobre del 1971, è dedicato al mondo delle fiabe e dei famosi personaggi della Disney. Con oltre 140 milioni di visitatori ad oggi, è uno dei parchi divertimento più visitati e amati del mondo. Nel 2014 è schizzato in vetta alle classifiche mondiali con oltre 19 milioni di visitatori.

Disneyland

L’impero di parchi divertimento del compianto zio Walter iniziò proprio da qui. Inaugurato il 17 luglio 1955, il primo giorno d’apertura al pubblico fu tristemente ricordato come “The Black Day of Disneyland”: dei 10.000 invitati nel complesso, se ne presentarono altri 20.000, con inviti fasulli, che trasformarono l’inagurazione in un vero incubo, tanto da far temere allo stesso Walt Disney di aver fatto un grande buco nell’acqua. Niente di più falso visto che uno dei parchi divertimento a tema più longevoli al mondo conta circa 16 milioni di visitatori ogni anno.

Tokyo Disneyland

Primo tra i parchi divertimento di proprietà della Disney aperto in Asia, inaugurato il 15 aprile del 1983, è noto per la sorprendente originalità delle attrazioni proposte, soprattutto per spettacolari giochi d’acqua. E’ tra i più visitati al mondo, con una media di 12-13 milioni di visitatori, nonostante sia grande “appena” la metà del colossale complesso World Disney World ad Orlando.

Tokyo DisneySea

Primo tra i parchi divertimento al mondo a tema marino, è unanimemente considerato il migliore in assoluto per la qualità delle attrazioni e l’impressionante quanto mastodontica tematizzazione curata nei minimi dettagli. E’ stato il parco a tema più costoso mai costruito: si stima, infatti, sia costato oltre 4 miliardi di dollari. Potendo contare su una media di 12 milioni di visitatori l’anno, si può dire, senza ombra di dubbio, che sia stato un ottimo investimento per la Oriental Land Company, che ha utilizzato le licenze offerte dal colosso americano per aprire il parco.

Universal Studios Japan

A seguire la Disney, c’è il titano cinematografico Universal con il mastodontico parco di Osaka. È uno dei parchi divertimento della Universal più grandi e visitati nel mondo. Tra le attrazioni principali troviamo quella a tema Jurassic Park, Harry Potter, Lo Squalo e Spiderman, anche se possiede temi e attrazioni sui cartoon come Snoopy e il Mago di Oz. Al 2014, il parco è stato visitato da circa 12 milioni di persone.

Epcot

Sapevate che Walt Disney aveva progettato il modello di un’utopica città del futuro?
Ciò che resta dell’ambizioso progetto è Epcot, uno tra i parchi divertimento più visitati al mondo con una media di 11 milioni di visitatori annui. Doppio nelle dimensioni rispetto a Magic Kingdom, è dedicato alla celebrazione della realizzazione umana: tecnologia dell’innovazione e della cultura internazionale, ed è definito come una fiera permanente del mondo.

Disney’s Animal Kingdom

Dedicato e aperto al pubblico nella Giornata della Terra, il 22 aprile 1998, è il secondo tra i più grandi parchi divertimento a tema del mondo e il più grande della Disney, con una dimensione che supera i 2 milioni di metri quadrati. Detiene il primato di essere il primo e unico parco Disney interamente al tema degli animali. Nel 2014, il ha ospitato circa 10,4 milioni di persone.

Disneyland Park

Il più famoso dei parchi divertimento europei a tema Disney è ad appena 32 km da Parigi. Inaugurato il 12 aprile del 1992, è tra i più grandi del continente e segna letteralmente il tutto esaurito in ogni stagione. Non si differenzia particolarmente dai fratelli maggiori oltremare, tranne per il fatto di essere dietro l’angolo. Se Magic Kingdom è “il posto più magico”, Disneyland Park è invece “il più felice della Terra”.

Disney’s Hoollywood Studios

Come poteva mancare un parco a tema dedicato ai più famosi personaggi animati del mondo?
Il tema principale del più piccolo dei parchi divertimento Disney è il mondo del cinema, che poi si suddivide in vari settori, dall’animazione agli effetti speciali. Due attrazioni in particolare sono degne di nota: la “Tower of Terror”, dove da una semplice gita in un hotel abbandonato si trasforma in una fuga senza rocambolesca verso l’uscita, e la “Toy Story Mania!”, ispirato al famoso capolavoro della Pixar.

Gardaland

Ultimo, ma non per importanza, c’è uno dei parchi divertimento più famoso d’Italia e d’Europa. Apre le porte il 19 luglio 1975 e, con un affluenza di tutto rispetto di circa 4 milioni di visitatori l’anno, è stato nominato dalla prestigiosa rivista Forbes come il parco divertimenti con il miglior fatturato del mondo. Le attrazioni spaziano da ogni tematica, dal fantasy al medioevo, dalla fantascienza alla preistoria; uno dei parchi divertimenti che sa letteralmente offrire qualsiasi cosa ai fortunati visitatori.

Fai la tua classifica

1 COMMENT

  • Giuseppe Invalid-Crew Alfieri

    mi piacerebbe andare a visitare Epcot

LEAVE A REPLY

Your email address will not be published. Required fields are marked ( required )